Napoli alloggi per le donne e le persone LGBTI vittime di violenza domestica

Napoli alloggi per le donne e le persone LGBTI vittime di violenza domestica
Napoli alloggi per le donne e le persone LGBTI vittime di violenza domestica

Napoli alloggi per le donne e le persone LGBTI vittime di violenza domestica. In questo periodo di emergenza sanitaria causata dalla pandemia di coronavirus che ci sta costringendo a una quarantena forzata, le violenze all’interno delle quattro mure domestiche sono ormai fuori controllo.

I casi di violenza domestica sono aumentati notevolmente ma purtroppo le vittime, a causa delle restrizioni si ritrovano maggiormente prigioniere dei loro carnefici, resi ancora di più violenti a causa della convivenza forzata.

Il Comune di Napoli si è attivato per mettere a disposizione tre strutture per accogliere le donne e le persone LGBTI vittime di abusi domestici.

La notizia dell’iniziativa è stata riportata dal sito GayNews che ha intervistato telefonicamente Francesca Menna Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Napoli che ha spiegato come si procederà con i casi di violenza domestica.

Assessora Menna, ci illustri sinteticamente quest’importante iniziativa del Comune di Napoli.

Il percorso nasce da una delibera costruita insieme all’Assessora alla Cultura e Turismo De Majo. In questa delibera abbiamo espresso una manifestazione d’interesse per albergatori e strutture extra-alberghiere, quindi B&B o case private, che volessero mettere a disposizioni alloggi per ospitare donne o persone Lgbt+ vittime di violenza domestica. Alloggio e vitto sono a spese del Comune. Al momento, hanno risposto un albergo, un B&B e una casa privata, raccogliendo la disponibilità di 26 posti. Le persone in difficoltà possono contattare il centro antiviolenza o le associazioni per far presente il loro bisogno.

Clicca qui per leggere l’intervista completa.

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama:
Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.