‘Mario’ calcio omofobia e omosessualità

‘Mario’ calcio omofobia e omosessualità
‘Mario’ calcio, omofobia e omosessualità
‘Mario’ Una scena del film

‘Mario’ calcio omofobia e omosessualità. Questo in sintesi (Molto stretta) quello di cui parla il film svizzero del 2018 intitolato per l’appunto ‘Mario’. Un film che racconta del tabù del calcio: i calciatori gay.

Lo sport più famoso al mondo è da sempre visto come una disciplina per soli maschi eterosessuali. Un gioco maschio e duro, non adatto alle donne e ai gay. E la sola idea di calciatori gay è da ritenersi un abominio del calcio.

I calciatori gay esistono ma nascosti dentro l’armadio per paura della reazione dei tifosi e dei propri compagni di squadra. In particolare quando si è ancora in attività e si milita in squadre blasonate come ad esempio la Juventus o il City o il Barcellona. Il coming out diventa impossibile e si creano le finte vite da eterosessuali con fidanzate fittezze al seguito.

In questi ultimi anni abbiamo avuto, oltre a diverse campagne di sensibilizzazione contro l’omofobia e il razzismo negli stadi di calcio anche alcuni coming out tra i calciatori come Thomas Hitzlsburg (Dopo il suo ritiro dal calcio giocato), Andy Brennan (Il primo calciatore gay australiano), Elena Linari (Nazionale Italiana di Calcio femminile) e Robbie Rogers (Che dopo il coming out fu costretto a lasciare i Leeds per poi giocare oltre oceano) e pochi altri ancora.

“I calciatori gay non rivelano di esserlo, si vergognano, in quel caso al giorno d’oggi saresti un uomo finito. In questo mondo, se ci fosse veramente qualcuno gay, non si sentirebbe a proprio agio, perché il calcio è noto per le belle donne”

(Radja Nainggolan Calciatore)

Justin Fashanu fu il primo calciatore di alto livello a fare pubblicamente coming out nel 1990. Ex attaccante di squadre come il Manchester City, il Notts County e il West Ham cadde in una profonda crisi a causa degli attacchi della stampa e della società britannica che non accettavano un calciatore gay. Abbandonato non solo dagli amici e colleghi ma anche da suo fratello, calciatore pure lui che lo rinnegò pubblicamente, inoltre, dovette subite la violenza psicologica di una ‘leggenda’ del calcio inglese come Brian Clough suo allenatore ai tempi in cui militava nel Nottingham Forest.  

Dopo aver detto addio al mondo del calcio professionista, si ritrova accusato negli Stati Uniti d’America di un tentato stupro ai danni di un ragazzo. Lui si è sempre dichiarato innocente, affermando che il rapporto era consenziente e che era stato anche vittima di un ricatto da parte del giovane. A quel punto, abbandonato da tutti, decide di suicidarsi il 2 maggio 1998, impiccandosi in un garage a Shoreditch (Londra).

Questa è la dura realtà dei calciatori gay all’interno del mondo maschilista ed etero del calcio.

Il film ‘Mario’ diretto da Marcel Gisler affronta questo tabù, raccontando la storia d’amore ‘proibita’ tra due giovani promesse del calcio svizzero.

Mario, il protagonista è un giovane calciatore svizzero che milita nel Club Young Boys (N.d.A. Squadra che milita nella Super Leuge Svizzera e che messo a disposizione per il film, lo stadio, le divise e il logo della società) ma l’arrivo di Leon, attaccante tedesco neo acquisto della società cambierà di colpo la sua vita. I due diventeranno coinquilini ma ben presto l’amicizia si trasformerà in qualcosa di più profondo. Mario e Leon si innamoreranno l’uno dell’altro, trasformando l’appartamento nel loro nido d’amore. Una situazione che andrà a complicarsi quando inizieranno a circolare voci sulla loro presunta relazione sentimentale.  A quel punto Mario e Leon si ritroveranno a un bivio: Il loro amore o la carriera professionistica nel calcio?

“Spero che il Gesù che amo mi accolga: troverò la pace, infine”

(Biglietto di addio di Justin Fashanu).

Suggerisci una correzione

RISCATTI by A.J.Reed
Trama:
Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Per acquistare libro Riscatti

Per acquistare E-Book Riscatti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.