La Francia e la tutela dei rifugiati Lgbt

La Francia e la tutela dei rifugiati Lgbt

La Francia e la tutela dei rifugiati Lgbt

Il Parlamento francese ha approvato una misura a protezione dei richiedenti asilo politico Lgbt. Una misura per evitare il rimpatrio forzato nel loro Paese di origine in caso di evidenti violazione dei diritti civili dovute alla loro sessualità.

La proposta di Legge che dovrà ottenere il via libera anche dal senato è stata proposta da 50 parlamentari appartenenti al Partito del Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron (La République en Marche).

La nuova Legge prevede di escludere dalla lista ufficiale dei Paesi di origine sicuri quelle Nazioni che penalizzano l’omosessualità.

La Francia a guida Macron mette un altro tassello nella lotta contro l’Omofobia di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.