Charles Lecler il futuro della Ferrari

Charles Lecler il futuro della Ferrari
Charles Lecler il futuro della Ferrari

Charles Lecler il futuro della Ferrari. Il Cavallino Rampante è da sempre la più famosa e blasonata scuderia di F1 attiva nel grande Circus dell’automobilismo.

Fondata nel 1929 da Enzo Ferrari, ha fatto il suo esordio in F1 nel 1950 al Gran Premio di Monaco conquistando la seconda posizione grazie al pilota italiano Alberto Ascari.

Negli anni tra successi, primati sono passati diversi piloti che hanno fatto la storia della scuderia Ferrari e della stessa F1 come ad esempio Michael Schumacher vincitore di 5 Titoli Mondiali conseguitivi (Dal 2000 al 2004) e non sono manati anche piloti ‘interessanti’.

Tra le nuove leve della Ferrari Driver Academy troviamo due promesse: Mick Schumacher (Figlio di Michael) e Charles Lecler.

Il pilota Charles Leclerc (Classe 1997) è in questo periodo pilota della Scuderia Ferrari dal 2019 in coppia con Sebastian Vettel. Monegasco, quasi 180 di altezza ha iniziato a gareggiare con i Kart fino ad approdare al Circus di F1. Molto riservato riguardo alla sua vita privata, il giovane pilota è stato fidanzato con l’italiana Giada Gianni.

Al suo attivo abbiamo 2 GP vinti tra cui quello del Gran Premio d’Italia 2019.

Suggerisci una correzione

Charles Lecler il futuro della Ferrari

RISCATTI by A.J.Reed
Trama:
Amore e Odio. Vita e Morte. Omosessualità e Omofobia. Queste le parole chiavi del romanzo di “RISCATTI”. Stati Uniti d’America. Il fanatismo razziale di un’associazione statunitense sconvolgerà le vite di un gruppo di amici portandoli a confrontarsi con il loro lato oscuro. Un fanatismo che condurrà un padre a desiderare la morte del suo stesso figlio, ritenuto “contro natura”. L’amore di due giovani ragazzi, spezzato dall’omofobia, riuscirà nella sua tragedia a riscattare uno dei loro aguzzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.