Elezioni in Russia Exit Poll Putin il trionfatore

Elezioni in Russia Exit Poll Putin il trionfatore

In Russia si sono svolte le elezioni per il rinnovo della DUMA, la Camera Bassa del Parlamento.

Secondo i primi exit poll il Partito Russia Unita guidato dal Premier Dmitri Medvedev (Partito fondato dal Presidente russo Vladimir Putin) sarebbe al 45,15% dei consensi confermandosi come il primo Partito di Russia.

Al secondo posto troviamo il Partito Liberale Democratico fondato dal Nazionalista Zhirinovskij con il 18,39%, seguito a breve distanza dal Partito Comunista Russo fermatosi al 17,24% (Se i dati saranno confermati, ci sarebbe il sorpasso del Partito Liberale Democratico nei confronti del Partito Comunista Russo) mentre l’ultimo Partito di quelli entrati nella DUMA è Russia Giusta ferma al 6,24%.

Questi i Partiti eletti alla DUMA su un totale di 14, infatti, nessun altro nuovo Partito è riuscito a fare il proprio ingresso nel Parlamento russo, nonostante la soglia di sbarramento sia stata fissata al 5%.

Opposizioni sconfitte e affluenza minima raggiunta.

Vladimir Putin Presidente della Russia
Vladimir Putin Presidente della Russia

Questa in sintesi la netta vittoria del Partito Russia Unita e del Presidente della Russia, Vladimir Putin.

L’Huffington Post Italia riporta la dichiarazione del Premier russo Dmitri Medvedev (Presidente di Russia Unita) riguardo ai primi exit poll:Possiamo decisamente dire che il nostro Partito ha vinto. Il risultato è buono, il nostro Partito avrà la maggioranza assoluta, e quanto sarà ampia questa maggioranza sarà deciso in seguito al conteggio dei voti”.

Anche in queste elezioni parlamentari russe, tutto è andato secondo il copione scritto dal Presidente russo, Vladimir Putin. Vincitore assoluto con il suo Partito Russia Unita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.