Sardegna e Carnevale: le Frisjoli

Sardegna e Carnevale: le Frisjoli

Le frittelle lunghe chiamate Frisjoli sono diffuse in tutta la Sardegna e vengono preparate come dolce di carnevale.

A differenza delle Zeppole, altro dolce carnevalesco sardo, le Frisjoli sono simili a lunghi “serpenti” ottimi da gustare in compagnia.

Ingredienti per le Frisjoli:

– 1 kg di semola rimacinata
– 1 litro di latte
– 35 g di lievito di birra
– 2 arance (scorza e succo)
– 1/2 bicchiere di liquore anice
– Olio abbondante per friggere (arachide o girasole)
– zucchero q.b

Preparazione delle Frisjoli:frijoli

Versiamo in una terrina capiente la farina di semola rimacinata, la scorza e il succo delle arance e mescoliamo il tutto.

Sciogliamo il lievito con del latte tiepido.

Iniziamo a mescolare con una mano mentre versiamo poco alla volta il latte per poi terminare con il liquore all’anice.

Una volta che l’impasto sarà omogeneo e perfettamente liscio lo copriamo con un telo e una coperta.

2 ore di tempo per la lievitazione.

Ricordo che l’impasto non dovrà essere troppo denso. Nel caso dovesse essere troppo denso, possiamo aggiungere del liquido tiepido iniziando con 30 ml sino a quando non si amalgamerà per bene.

Frittura delle Frisjoli:

Prendiamo un imbuto e con l’ausilio di un mestolo facciamo scorrere un po’ di olio caldo per ungere le sue pareti.

Sempre con il mestolo prendiamo un po’ di impasto e lo versiamo all’interno dell’imbuto, assicurandoci di “tappare” il bo con l’indice e una volta posto sopra l’olio caldo e facciamo cadere l’impasto in senso orario (Liberando il buco dal dito), cercando di creare una spirale partendo dal centro e andando verso l’esterno.

Questa particolare frittella si gonfia subito, quindi appena si dorerà da entrambe le parti le potremmo togliere dall’olio e appoggiarle nella carta assorbente e in seguito (Una assorbito l’olio) nello zucchero.

Piccolo consiglio. Abbiniamo un Moscato di Sorso e Sennori.

Fonte: Verosimilmente Vero Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

A note to our visitors

This website has updated its privacy policy in compliance with changes to European Union data protection law, for all members globally. We’ve also updated our Privacy Policy to give you more information about your rights and responsibilities with respect to your privacy and personal information. Please read this to review the updates about which cookies we use and what information we collect on our site. By continuing to use this site, you are agreeing to our updated privacy policy.